Dove dirigiamo il nostro focus?

Perche’ a qualcuno capita di non gioire dei miglioramenti del proprio stato di salute?

Oggi, al termine di un trattamento, la mia ricevente mi confessava la sua difficoltà nel tenere a mente i miglioramenti, da un punto fisico e mentale, raggiunti dall’inizio dei trattamenti shiatsu, ma al contrario di essere focalizzata ancora sui disagi non del tutto risolti.

Quando affrontiamo in questo modo il cambiamento siamo proprio noi a dare poco risalto ai nostri progressi, ai numerosi passi avanti oppure ai sacrifici che ci hanno portato a migliorare il nostro stato di salute fino a quel punto.

Sapete perché?
Perché siamo concentrati su tutto quello che ancora va migliorato, sui lati ancora in ombra, sui problemi che ancora dobbiamo risolvere….

Ma è proprio quando percepiamo i primi progressi che è il momento giusto per focalizzarci su di noi, per congratularsi con noi stessi, per darsi una pacca sulla spalla e dirsi “Ma quanto sei stato bravo ad arrivare fino a qui!!!”

Sono la gratificazione e il riconoscere di aver lavorato per il proprio benessere che danno la spinta per un ulteriore miglioramento.

Perché, fino a quando il nostro focus sarà orientato ai problemi e alle difficoltà ancora da superare, non riusciremo a vedere le opportunità a nostra disposizione.
E di conseguenza non potremo migliorare ulteriormente la nostra condizione psico-fisica.

RINGRAZIAMO E GRATIFICHIAMO QUINDI LA NOSTRA PERSONA PER I SUCCESSI RAGGIUNTI, ANCHE I PIU’ PICCOLI, PERCHÉ SOLO COSÌ POTREMO AVANZARE ULTERIORMENTE NEL NOSTRO CAMMINO.

Erika Bonazzi